CHI SIAMO

By ipanema

Un forum prima di tutto.
Eravamo un ristretto gruppuscolo di aspiranti e apprendisti della scrittura che si incontrava su uno spazio comune, insieme ad altri simili a noi – alcuni più avanti, altri più indietro, in ogni caso tutti appassionati di scrittura – ma che sentiva individualmente una strana insoddisfazione nascere dentro. Sentivamo, ognuno per se stesso, che la cosa più utile per andare avanti, migliorare, crescere, maturare nella scrittura era il confronto critico e onesto, deciso e sincero dei propri testi. I commenti positivi o mezzo-negativi che continuavano a ripetersi come un ritornello stanco non ci bastavano. I “bellissimo”, “intenso”, “mi ha conquistato”, “non mi ha trasmesso molto” non ci bastavano più. Ma in quello spazio non era possibile fare di più. E noi volevamo di più. Sulla scia di un’insoddisfazione che ci ha visto comunemente coinvolti, è avvenuto un confronto privato dal quale è scaturita l’idea di fare gruppo. Ma un gruppo particolare. Un gruppo di lavoro e di lettura incrociata. E’ nato in questo modo il FIAE. Non avevamo idea di quanto potesse funzionare e durare. E’ da Novembre che va avanti con sempre maggiore intensità, entusiasmo e affiatamento.

Indipendente:

perché non volevamo identificarci, legarci, collocarci in nessuno spazio o corrente o gruppo differente da questo che siamo diventati. Non siamo una corrente, non siamo un movimento, non abbiamo un fronte comune nel quale inquadrarci se non la passione per i libri e per lo scrivere. Non abbiamo sponsor, non abbiamo mecenati. Sciolti e indisciplinati alle volte, uniti e affiatati nel lavorare con serietà ed entusiasmo comunque.

Autori:

autori? Alcuni di noi sì, lo sono. Altri forse no, ma sperano di diventarlo prima o poi. E’ un sogno, un’illusione, un divertimento, una passione. Un impegno in ogni caso. Non tutti tra noi scrivono. Alcuni leggono solo, i testi di altri di noi. E sono il nostro bene più prezioso. Il fulcro, la colonna portante del nostro stare insieme. Senza i nostri lettori, forse noi non saremmo riusciti a lavorare così bene e ad amalgamarci così tanto. Leggiamo in ogni caso tutti. Perché leggere è la prima regola per chi ama scrivere.

Esordienti:

qualcuno ha già esordito. Qualcuno addirittura è Emergente. Altri invece restano in silenzio ad aspettare il loro turno, la loro occasione. Ma non è la cosa che ci preme di più, che ci interessa di più. Quello che ci sta a cuore è provarci. E lavorare per farlo.

Avevamo esigenza di scambiarci informazioni ed esperienze. Avevamo esigenza di segnalarci siti su internet e iniziative letterarie che potessero aumentare ogni giorno la nostra conoscenza del mondo letterario virtuale e reale. E anche di parlare di Arte, Cinema, Teatro. A modo nostro. Pastrocchiando, pure. Cazzeggiando, anche. Volevamo metterci alla prova, attraverso concorsi e progetti, e fare “mucchio” anche riguardo la solidarietà nei successi e negli insuccessi. Per sentirci meno soli, per sentirci più uniti.

Ecco, questo è il FIAE. Un gruppo di sognatori. Alcuni con all’attivo già una o più pubblicazioni. Altri che ancora stanno lavorandoci su. Ma soprattutto un gruppo di lettori esigenti e sognatori esordienti.

Nient’altro.

You must be logged in to post a comment.